Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Olive Kitteridge di Elizabeth Strout

Buondì lettori, qui il freddo si fa sentire...è arrivata la stagione di noi lettori per eccellenza: copertina, tazza di té o tisana, divano e un buon libro a farci compagnia. Passerei le giornate intere così, e immagino anche voi, invece lavoro e famiglia non me lo permettono, ma rimane un sogno che faccio ogni giorno e ogni notte.
Rimanendo in tema buoni libri, anzi direi ottimi libri, oggi vi propongo la recensione di un premio Pulitzer. Spero di poter avere un riscontro da voi, il libro è famosissimo ed è stato letto da un sacco di persone. Lasciatemi qualche commento se vi va di dirmi qualcosa, se lo avete letto oppure no, le vostre impressioni insomma.

Di Elizabeth Strout ho letto l’anno scorso, “Resta con me” che era riuscito ad emozionarmi davvero moltissimo, ma soprattutto mi aveva dato la possibilità di conoscere un’autrice con una prosa splendida. Ovviamente ho subito cercato altri libri della Strout e il primo che mi sono trovata tra le mani è stato “Olive Kitteridge” che …

Ultimi post

Il diner nel deserto di James Anderson

La mia estate in libri

Letture di giugno (e tbr di luglio)

L'inferno è vuoto di Giuliano Pesce

American Dust di Richard Brautigan

Letture di maggio (e tbr di giugno)

L'uomo dei boschi di Pierric Bailly